Ripartiamo dall’Alfabeto, per l’Umanità!

L’altra sera ho contattato alcune case editrici per avanzare loro una proposta. Riscrivere dei termini selezionati ad hoc nel loro significato a partire dal senso di valore dato allo stesso termine commisurandolo al viverlo in prima, seconda, terza, quarta o quinta superiore.

Chiederei agli studenti di convergere su un’unica parola perché ascoltando il discorso di Papa Francesco tenuto qualche tempo fa, prima della Santa Pasqua, credo cha sia necessario ripartire proprio da un “…ABC relazionale…”.

Cito quindi pressoché testualmente alcune parole chiave di quanto Papa Francesco disse a fine Marzo, come esempio e monito sul come sarebbe bello riparlarsi.

ADDORMENTARSI/DORMIRE: termini particolarmente ricorrenti, prova dell’atteggiamento di chi si priva di responsabilità e di consapevolezza della propria Vita e Verità.

AMARE: difficile farlo senza essere amati…Dio non ama per scherzo, resta umile e paziente, come un Servo. Attraversati fino in fondo dall’Amore passando anche dal tradimento e dall’abbandono possiamo davvero guardarci dentro ed allora in un atto di sincerità vedremo le nostre falsità, infedeltà, ipocrisie, doppiezze.

C’è Chi si è fatto carico anche di tutto ciò offrendo sostegno.

ABBANDONO: esempio di estrema desolazione che si prova quando ci chiediamo il perché del trovarci nei vicoli ciechi della Nostra Esistenza.

Allora non temiamo, perché avremo per sempre Chi ha provato tutto questo e ha scelto di re-stare al Nostro fianco. Non tradiamo e non abbandoniamo il comando dell’Amore. Prendiamo sul serio quel che è serio. La vita non serve se non si serve. La vita si misura sull’Amore ed allora pensiamo al Futuro, pre-occupiamoci dei GIOVANI ed a loro chiediamo di guardare ai Veri Eroi, a quelli venuti alla luce anche durante lo stato emergenziale legato al COVID-19 affinché siano sempre più capaci di dire sì all’Amore, senza SE e senza MA…