Non c’è tempo…

Quanto tempo resta? Quanto tempo mi dai? Fino a quando avrò tempo?

Sono tanti i modi di intendere il soggetto più volte oggetto di ripetizione nelle suddette ed altre questioni…ma è il tempo ad interrogarci, a segnare e a segnarci, a scandire la nostra ciclicità e linearità.

Proprio così, il tempo “alla greca” è ciclicità attorno ad un Io che autodefinendosi si auto circuisce.

Penso all’immagine di qualsiasi orologio ed al nostro immaginario condizionato dal pensare al tempo come ad un susseguirsi di tanti istanti non proiettati né orientati ma differenziati anche per l’esistenza di un “momento opportuno” in cui qualcosa ha la pretesa di distanziarti, quasi di strapparti dall’odierna routine per “farti sapere vivere”.

È su questo sapere che l’accezione si fa doppia: sapere è un’attività teorica, un’esperienza conoscitiva ma è anche possibilità di acquisire un sapere, un gusto che diventa irrinunciabile percezione dell’avere bisogno di “piccole cose”.

Darsi e dare tempo diviene quindi una probabile soluzione per rallentare la “freccia rossa esistenziale” e risalire su un “inter-regionale” che nel suo lento procedere permette una maggiore consapevolezza del “circondato” e del “vissuto”.

“Attenzione quindi a non maturare in fretta, si marcirebbe prima!”… questo è quello che provocatoriamente dico ai miei studenti quando si dichiarano famelici di accumulare esperienze. La vita però si può sempre (e solo) sperimentare, la Vita va conosciuta!

One thought on “Non c’è tempo…

  1. TEMPO: motore inarrestabile della nostra esistenza, ogni tappa della nostra vita è contraddistinta da eventi, percorsi, vissuti, esperienze che hanno avuto o hanno ancora bisogno di tempo x farci maturare, crescere, arricchire e ampliare le nostre conoscenze i nostri saperi.
    Qualsiasi cosa noi facciamo richiede Tempo ….tempo x lavorare, tempo x riflettere, x pregare, x gioire, x condividere, x amare…..quel che è certo è che x tutti scorre in maniera inesorabile e x questo non va sprecato…..il tempo è prezioso.
    A volte vorremmo fermare le lancette dell’orologio x mantenere
    viva un’emozione che abbiamo provato ma ahimé in un lampo quell’emozione diventa un ricordo.
    Solo con il passare del tempo ci accorgiamo di come eravamo e di come siamo…..uno sguardo al passato ci fa riflettere sul futuro e su come viviamo il presente alla costante ricerca di certezze e stabilità.
    Il tempo è vita….è lo strumento quotidiano che ci permette di rapportarci con gli altri, che ci fa vivere emozioni, ci entusiasma, ci offre l’opportunità di stringere legami che dureranno nel tempo o x tutta la vita…..una vera amicizia ad esempio non tramonta mai, magari cambia, si trasforma, si mette in pausa ma se è vera continua a vivere nel tempo nonostante tutto. In fondo il valore delle cose non sta nel tempo in cui esse durano ma nell’immensità con cui vengono vissute ….x questo esistono momenti indimenticabili, cose inspiegabili e persone speciali che non dimenticheremo mai ……
    Che dire questa sera mi andava di regalarti un po’ del mio ” TEMPO ” …..ciao carissimo alla prossima continua a scrivere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.